TACCHINO NAZIONALE, CUORE PULSANTE PER BRUNELLO

Quando si parla di tacchino, noi pensiamo sempre al “nostro” Re indiscusso, Sua maestà il Petto di Tacchino al forno IL NAZIONALE.

Preparato con sola carne 100% italiana, di filiera controllata, arricchita della pelle che conferisce al prodotto finito maggiore sapore e aroma, aiutando al contempo al mantenimento della fetta più morbida.

La lavorazione segue un metodo artigianale tipico della nostra azienda. Dopo una prima selezione della materia prima, in fase di produzione ogni singolo petto di tacchino è sottoposto a rigidi controlli e selezioni multiple degli operatori atti a verificarne parametri e qualità. Dopodichè i petti selezioni vengo cotti lentamente a vapore con un programma specifico che preserva le caratteristiche della materia prima nel pieno rispetto della sicurezza del prodotto. Le caratteristiche del prodotto finito sono lo stampo a cuore che ne mette in risalto la naturale forma anatomica del petto di tacchino, oltre alla passione che investiamo in questo prodotto! Peculiare del Petto di Tacchino Il Nazionale è anche il colore: superficialmente dorato, mentre internamente la fetta è del tipico colore delle carni bianche.

Ma è all’assaggio che si riconosce la bontà del Tacchino Nazionale: profumo equilibrato di spezie e leggera affumicatura, sapore gustoso e delicato allo stesso tempo, il tutto in un mix che lo contraddistingue dagli altri. Dal punto di vista nutrizionale, questo tipo di carne contiene vitamine e Sali minerali importanti, proteine nobili di alta qualità, basso contenuto di grassi, quindi facilmente digeribile… e si presta alle mani esperte o anche dei meno esperti culinari!

Per chi invece ama i gusti decisi, è disponibile anche la versione con tartufo. Qui vengono inseriti dei pezzetti di tartufo nero in più punti della carne: in questo modo la carne acquisisce maggior profumo e gusto, propri del tartufo, e se ne possono così trovare anche delle scaglie in fetta! Il tutto a coronare un prodotto di alta gastronomia disponibile in versione naturale o appunto “più intensa” al tartufo.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.