Un lungo percorso… e un importante Meeting aziendale.

Febbraio è un mese intermedio, a cavallo tra Natale e Pasqua, tra inverno e primavera, ma per noi di Brunello è il mese del meeting generale del gruppo aziendale.

Quest’anno eravamo in più di 40, un buon numero per noi che simboleggia la costante crescita aziendale: da un’entità nota in Veneto, via via abbiamo iniziato a coprire anche altre regioni d’Italia, in primis il Piemonte, la Puglia, la Sicilia e la Campania, per poi approdare in pianta stabile, grazie ai nuovi agenti, anche in Calabria, Lazio, Abruzzo e Marche, ma anche in altre regioni, da nord a sud.

Con soddisfazione possiamo dire di essere una importante realtà produttiva e allo stesso tempo un luogo di unione, accoglienza, sforzi collettivi e speranza nel futuro.

Lo conferma un nostro nuovo collaboratore che dice di essere approdato su “Casa Brunello”, dove non esistono grosse formalità, estranei e senso di non-appartenenza, ma una casa accogliente verso tutti, anche verso i nuovi arrivati!

Come è stato affermato durante la riunione in questi ultimi tempi si sono registrati successi e conquiste grazie alla sinergia tra lo spirito di iniziativa della proprietà e l’impegno quotidiano di chi lavora in Brunello. Lo testimoniano le nuove figure professionali che hanno visto la luce lo scorso 2019, ma anche l’inserimento di nuovi prodotti a marchio Brunello per offrire quindi maggior assortimento ai nostri clienti, mantenendosi fedele alla qualità di sempre. A questo si aggiunge il contatto diretto con la clientela che noi di Brunello cerchiamo sempre di sostenere.

Il meeting agenti 2020 è stato anche il palcoscenico per la presentazione non più solo dei trend di sviluppo e di vendita aziendali, ma anche di importanti novità a partire dagli investimenti volti al social marketing e alla diffusione del marchio Brunello, nonché dalla presentazione della nostra offerta commerciale dando maggiore enfasi alla storia dei prodotti, ai metodi di produzione e alla qualità delle materie prime, ovvero dei nostri partner lavorativi. Filiera e formazione sono alcune delle parole chiavi emerse durante l’evento.

La giornata si è poi conclusa con il pranzo e la degustazione dei nostri prodotti… un assaggio di “concorrenza sleale”, come afferma il nostro agente romano.

Tutto questo è Brunello!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.